.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio Precedente Successivo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


Le avventure del cavaliere "sanza paura"

Brancaleone e le donne...

In occasione del restauro della pellicola


di Piero Nussio


...Pagina precedente

2, Matelda (Catherine Spaak)


MATELDA: Io veggo che mi ami, come io amo te. Ti do lo mio candore, piglialo!
BRANCALEONE: Tamelda.. . Matelda! Ti coso. .. ti scongiuro. Non tentarmi, ho dato la mia parola, ahimŔ.
MATELDA: Non mi portare da Guccione, non lo voglio. Te voglio. Sono tua pecorella. Brancami, leone.
BRANCALEONE: No, no!
MATELDA: E allora nessuno mi avrÓ. (Lo spinge nel fango, scappa e sale in groppa ad Aquilante).
BRANCALEONE: Fermate l'infanta! Matelda aspettami. Matelda! Fermati Aquilante. ╚ un ordine! Fermati, ti prego Aquilante. Fermati. Fermati!


Pagina successiva...

(Mercoledý 1 Febbraio 2006)


Home Archivio Precedente Successivo      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro