.


Recensioni Festival Eventi Sipario Home video Ciak si gira Interviste CineGossip Gadget e bazar Archivio
lato sinistro centro

Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra


La "zampata" di Billy Wilder

Le regole del libero mercato

Nel film Sabrina (1954)


di Piero Nussio


Anche se il film Sabrina è più noto per la grazia di Audrey Hepburn che per le “cattiverie” di Billy Wilder, pure la zampata del leone si sente qua e là.

Ad esempio, nei modi di agire dei capitalisti rampanti.
L’uomo d’affari Linus Larrabee (Humphrey Bogart ) dichiara sbruffone che i soldi non sono affatto importanti, ma solo un sottoprodotto del libero mercato.

Sabrina


E poi, cosa sono i milioni di dollari? Solo una grande massa di zeri.

Sabrina


Quante volte avete sentito queste frasi?

Ma poi basta che un granellino vada storto, e la soluzione è sempre quella solita.
La più brutale: licenziamento.

Sabrina

Ma, dato che il film è una commedia, scatta il sentimento: "Non dopo 25 anni".


Sabrina
USA 1954
regia: Billy Wilder
cast: Audrey Hepburn, Humphrey Bogart, William Holden, Walter Hampden, John Williams, Martha Hyer
durata: 113'
Dalla commedia Sabrina Fair (1953) di Samuel Taylor.
Oscar ai costumi di Edith Head.



(Martedì 8 Febbraio 2005)


Home Archivio      Stampa questa pagina  Invia questa pagina  Zoom: apri la pagina in una nuova finestra

lato destro